Stato dei lavori di “E pluribus unum.”

Mentre sul sito di WRONGLAND sono disponibili i primi, nuovi, episodi della seconda stagione, BNV Entertainment continua imperterrita la produzione di “E pluribus unum.“, il nuovo episodio di PROJECT CHRONO.

Al momento è già stato filmato così tanto materiale da poter realizzare montare già 2 minuti del nuovo episodio. Ovviamente parliamo di un montaggio realizzato in una post-produzione fittizia, senz’audio nè special-FX ma l’importante è che la produzione continui.

La sceneggiatura

Forte di una sceneggiatura consistente e di un certo spessore, “E pluribus unum.“, come già accennato nello scorso post, pone l’accento sull’aspetto umano dei protagonisti e meno sull’aspetto investigativo. Ovviamente il Chamber sarà preso in considerazione ma, questa volta, sotto una luce differente.

Questa volta la “stanza dei miracoli” sarà più che altro una causa e non un effetto delle indagini di Eve e John. Occorre premettere, comunque, che sarà Eve il fulcro dell’episodio. Insomma, una sorta di introspezione accurata del personaggio che, comunque, attraverso due episodio ha cominciato a delineare il suo carattere, le sue debolezze e le sue incertezze.

E proprio sulle incertezze di Eve “E pluribus unum.” punta il dito, andando ad elaborare una serie di analisi introspettive che indurranno la ragazza a confrontarsi con se stessa. Molto duramente. Senza sconti.

Effetti speciali

Se “Outtatime.” rappresentava, rispetto al primo episodio, un prodotto decisamente migliore del precedente anche in questo caso “E pluribus unum.” andrà a colmare molte delle lacune tecniche e stilistiche rimaste scoperte nei precedenti capitoli. Avvalendosi, infatti, di una nuova tecnica di shooting (sempre interna a THE SIMS2 ma mai provata prima d’ora) i risultati saranno sorprendenti.

BNV Entertainment punta, come sempre, alla grande qualità per le sue produzioni e “E pluribus unum.” rappresenterà (almeno questa è l’intenzione) il suo miglior prodotto mai realizzato. Sicuramente gli sforzi per renderlo tale sono molti. A cominciare dalle numerose inquadrature utilizzate per realizzare i primi 2 minuti prima degli opening credits.

Insomma, l’intento di questo “stato dei lavori” era dare un’infarinatura di quello che ci sarà alla fine della strada, sperando che possa far “gola” a molti.

Nel frattempo, e per colmare l’attesa, BNV Entertainment vi ricorda che sono disponibili online i nuovi episodi di WRONGLAND.

A presto!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...